titolo un arcivescovo in loggia

 

mons. josť alberto moura

 

L'Arcivescovo Mons. Josť Alberto Moura, in camicia bianca al microfono, tiene un discorso nella Loggia massonica Deus e Liberdade, nello Stato di Minas Gerais, in Brasile. Egli Ť ordinario dell'Arcidiocesi di Montes Claros, ed Ť anche Presidente della Commissione per l'Ecumenismo e per il Dialogo Interreligioso della Conferenza Episcopale Brasiliana. Il primo scopo della sua visita, che ha avuto luogo il 5 marzo 2009, Ť stato quello di creare un gruppo di studio cattolico-massonico che si interessi della sicurezza pubblica nella zona dell'Arcidiocesi. Nel suo discorso, Mons Moura ha posto in rilievo fenomeni in cui la Chiesa e la Massoneria dovrebbero collaborare, come la violenza, la prostituzione minorile, l'ingiustizia sociale e la corruzione nella politica.

 

mons. josť alberto moura riceve un premio dai massoni

 

Durante quella riunione, sia il Concilio Settentrionale dei massoni di Minas Gerais che la locale Loggia di Polizia, hanno offerto un premio all'Arcivescovo Moura per commemorare la sua visita storica.

 

 mons. josť alberto moura - benedetto XVI

 

Sopra, a sinistra: l'Arcivescovo Moura in veste casual a Montes Claros; nelle altre fotografie, il prelato Ť ricevuto in Vaticano da Benedetto XVI. Tutte le foto sono state prese dal blog cattolico Fidei Depositum e dal sito massonico A Voz do Escriba 1.

 

banner crisi della chiesa

 

NOTE

 

1 Di questa vicenda si da notizia alla pagina web

http://www.traditioninaction.org/RevolutionPhotos/A393rcMasonBishop.html

 

home page

torna al menu

successivo